Il tuo specialista di omega-3 info@norsan.it +39 0471 181 7989

MenuMenu

Va bene se prendo l’olio di lino?

Sì, va benissimo. Ma se ci si aspettano effetti preventivi o terapeutici, l’olio di lino purtroppo non è sufficiente. L’olio di lino contiene l’acido grasso omega-3 ALA. Gli omega-3 più importanti per la nostra salute, perché vengono effettivamente assorbiti dall’intestino, sono EPA e DHA. In effetti, il nostro corpo può convertire ALA negli acidi grassi omega-3 EPA e DHA, ma solo in una bassa percentuale. Il tasso di conversione in EPA è al massimo del 10%, quello in DHA vicino allo 0%. L’olio di lino, l’olio di canapa, l’olio di colza o i semi di chia sono quindi un buon complemento agli acidi grassi omega-3 marini derivanti da pesce e alghe, ma purtroppo non un buon sostituto.

Se si rifiuta l’olio di pesce per motivi ecologici, etici o altro, l’unica alternativa possibile è l’olio di alga.